Tururi virtuale

Ariadna
   Ricerca:
   

Nr: 54-55
Gennaio-Febbraio 2009

Patinoar olimpic la Braşov
Olympic Skating Rink
Pattinatoio olimpico
150 de ani de la Unirea Principatelor
The Little Union
La Petite Union
La Piccola Unione
Delegaţie italiană la Prefectură
Investments & Culture
Investissements et Culture
Investimenti & Cultura
Floarea Reginei
The Queen?s Flower
La Fleur de la Reine
Il Fiore della Regina
Constantin Brâncuşi Fotograf
Brancusi Photographer
Brancusi photographe
Brancusi Fotografo
ARO PALACE ? Vinuri de 5 stele
Five stars wines
Vins de cinq étoiles
Fosnic la Cuciulata
Fosnic
Fosnic
Fosnic
Boboteaza ? sfinţirea apelor
The Epiphany
L'Epiphanie
L'Epifania
Spiritualitate şi artă la Codlea
Titans of Codlea
Titans de Codlea
I Titani di Codlea
?Destinaţie Turistică de Excelenţă?
Historical Corridor
Couloir Historique
Corridoio storico
Salba cu istorie de la Homorod
The Bacon?s Tower
La Tour du Lard
La Torre del Lardo
Muzeul Etnografic ?Gheorghe Cernea? din Rupea
The rural world of Rupea
Le monde rural de Rupea
Il mondo rurale di Rupea
Vama Buzăului şi ?Valea Zimbrilor?
The Aurochs Valley
La Vallée d'Aurochs
La Valle degli Uri
Predealul de la sport extrem la schi
Extreme Predeal
Predeal extrême
Predeal estremo

Su Brașov Coltura Archivio Ufficio editoriale Contatto

Pattinatoio olimpico


     


Per la prima volta nella sua storia, Brasov ha una pista di pattinaggio artificiale di dimensioni olimpiche. L'iniziativa di costruirla appartiene ad Aristotel Cancescu, il presidente del Consiglio Regionale di Brasov. I fondi sono stati stanziati dal foro regionale. "Anche se è una città con grande tradizione negli sport invernali ed i nostri pattinatori fanno un lavoro meritorio nei concorsi nazionali, Brasov non aveva fin?ora una pista di pattinaggio conforme ai requisiti competizionali. Nel mese di ottobre 2006, il consiglio assegnava un importo di 280.000 euro per una pista di pattinaggio artificiale pieghevole di dimensioni olimpiche, ubicata sul terreno di tennis della base Olimpia" svela Cancescu. L'investimento è stato finalizzato alla fine del 2008 ed è stato offerto agli abitanti per la stagione invernale 2008-2009.

Sei mesi l?anno

L'apparecchiatura è stata installata senza danneggiare i campi da tennis. Lo spessore del ghiaccio è di 7 pollici. Attorno alla pista è stato montato un recinto di protezione irrigidito con pannelli smontabili in acciaio zincato e pannelli in PVC antiurto. La pista di pattinaggio sarà aperta sei mesi l'anno, da settembre a marzo.

Ghiaccio di alta qualità

Secondo Marian Teleleu, direttore della base "Olimpia", ?Brasov non ha mai avuto un pattinatoio olimpico corredato di un impianto di ultima generazione, che fornisce una maggiore qualità di ghiaccio. Per ora, con questi impianti, si può essere sicuri che le prestazioni degli atleti aumenteranno. La pista di pattinaggio servirà anche per corsi di pattinaggio ed eventi divertenti?.

Tradizione centenaria

La Base Sportiva "Olimpia" appartiene alla " Società di Pattinaggio", fondata nel 14 marzo 1880, dagli abitanti sassoni di Brasov, in seguito l'iniziativa dell?avvocato di Karl Adam. I lavori iniziarono nel 13 novembre 1894 ed il prossimo autunno l'edificio era finito. Ombreggiata e ricca di sorgenti che gelano in inverno, la zona è sempre stata indicata per una pista naturale di pattinaggio. Il primo pattinatoio allestito è stata inaugurato il 22 gennaio 1895. Molto affezionati a questo sport, i Sassoni solevano pattinare sul ghiaccio in un?atmosfera particolare, trattenuta da una banda che suonava dal balcone.

Dintorni storici

A "Olimpia" non vi sono solo campi da tennis, che diventano in inverno una moderna pista di pattinaggio. L'edificio, emblematico per Brasov, è un monumento storico e risale alla fine dell?Ottocento. Nelle vicinanze ci sono anche altri imponenti monumenti storici: Porta Schei, Porta Ecaterina, i bastioni della fortezza, le mura di difesa della fortezza medievale, la splendida passeggiata sotto il Colle Tampa






PROMO




Copyright © Fundatia Umana
Created by S.C. Twin SoftWare S.R.L. Braşov